I Daini della Feniglia


L’Argentario ha per me un che di magico! Mi tocca il cuore ed ogni volta mi rigenera!

Uno dei luoghi più suggestivi dell’Argentario è certamente la Feniglia. Nell’incantevole pineta selvaggia che ricopre lo stretto lembo di terra che va dalla terraferma al Monte Argentario, vive una piccola colonia di daini. Protetti ed accuditi dalle guardie forestali, se sono dell’umore giusto si fanno avvicinare dai bambini e mangiano dalle loro mani!

Un giorno ero andato a fare un giro in bici ed ho notato un daino che stava un po’ in disparte. Mi sono avvicinato con molta circospezione, appostandomi dietro di lui a breve distanza. Il daino era di spalle, ma ad un certo punto deve avere avvertito la mia presenza. Si è voltato incuriosito, guardandomi tranquillo da sopra la schiena. Uno sguardo intenso, sereno. Lo sguardo della natura, che benevolmente ci osserva attraverso le sue creature più miti. Che ci scruta chiedendosi, quasi distrattamente, cosa ci fanno degli intrusi nel suo regno.

Quell’incontro di sguardi è stato per me un’emozione unica!

A presto.

Paolo

Annunci

9 thoughts on “I Daini della Feniglia

    • La ringrazio :o)
      Stavo appunto facendo un giro nel vostro bellissimo blog!
      D’accordo, ovviamente manterrete il link al mio blog 😉
      A presto
      Paolo

  1. Pingback: TERRE DI MEMORIA: I Daini della Feniglia -Paolo Brogelli | CARTESENSIBILI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...